Connettiti con noi

CR Piemonte-VdA

FIGC: c’è il doppio tesseramento

Pubblicato

su

Viene ora riconosciuto lo status di giocatori di calcio a 11 e giocatori di calcio a 5, che permetterà di sottoscrivere a tutti gli effetti un doppio tesseramento.

Giocare a calcio a 5 e a calcio a 11 sarà ora (dal 1° luglio 2022) possibile, grazie al doppio tesseramento introdotto dal Consiglio Federale della Figc, oggi, 16 marzo.

“Una svolta epocale per tutto il movimento italiano. Grazie a questa introduzione, al calcio a 5 viene riconosciuta la sua peculiare distinzione in quanto disciplina sportiva: una riforma che permette al futsal di ritrovare la sua dimensione sociale, nel recupero del rapporto con i territori e nella sua diffusione dei valori di aggregazione”, è il commento di Luca Bergamini, presidente della Divisione Calcio a 5.

Proprio il numero di piazzale Flaminio è stato il principale sostenitore di questa riforma, che ora è realtà e – un po’ – anche rivoluzione: dal prossimo 1° luglio sarà quindi possibile tesserarsi contemporaneamente per una società di calcio a 11 ed una di calcio a 5. Le modalità tecniche ed i dettagli tuttavia, come anche riportato sul sito ufficiale della Divisione Calcio a 5, devono ancora essere ufficializzati e comunicati.