Connettiti con noi

Editoriale

Il futsal in tv si divide tra Rai e Sky ma il partito degli scontenti non diminuisce

Pubblicato

su

Con l’annuncio del ritorno del futsal sulla televisione di Stato viene evidenziato come il binomio televisione-calcio a 5 possa andare in conflitto

Nella stagione in cui Sky diventa la nuova casa del futsal per le prossime due stagioni, la Rai, tramite un comunicato della FIGC, risponde annunciando la messa in onda dell’amichevole in programma il 20 dicembre tra gli azzurri di Bellarte e l’Iran. Si consolida così, come nel calcio, il concetto della visibilità in chiaro delle gesta della Nazionale Italiana.  “A cinque giorni da Natale un gradito regalo per gli appassionati di Futsal” così il sito della FIGC ha commentato l’evento, ma alla fine i regali possono anche non far piacere. Infatti molti addetti ai lavori storceranno il naso dopo aver appreso la notizia, puntando il dito sulla qualità giornalistica della televisione di Stato incapace di far trasmettere la bellezza della disciplina. Ma è anche vero che altri hanno avuto la stessa reazione dopo l’accordo della Divisione Calcio a 5 con Sky visto che saranno costretti ad aprire il portafoglio per visualizzare il segnale criptato o addirittura altri non prenderanno minimamente questa opzione. Forse alla fine la soluzione sta nel mezzo.