Connettiti con noi

Divisione C5

Calcio a 5 si cambia, in arrivo la rivoluzione del sistema futsal italiano: i dettagli

Pubblicato

su

Il presidente della Divisione Calcio a 5 Luca Bergamini sembra intenzionato dalla prossima a rivoluzionare il futsal italiano: i dettagli

La rivoluzione del sistema futsal italiano è in atto. L’incipit sono state le dichiarazioni del presidente della Divisione Calcio a 5 Luca Bergamini sulle pagine di Tuttosport: «Noi dobbiamo assumerci le nostre responsabilità e lo schema dei formati e non formati, per come è inteso oggi, non funziona più». Detto fatto. Perché per «…per far diventare questo uno sport giovane, invogliando i ragazzi a giocare a futsal» sembrerebbe che già dalla prossima stagione la serie A, e tutte le altre categorie nazionali, subiranno una vera e propria rivoluzione.

La massima serie nazionale potrebbe avere l’obbligo di avere in una distinta di 12 giocatori, 9 formati e soltanto 3 non formati. Giusto per far capire l’entità del cambiamento radicale in questa stagione c’è l’obbligo di portare su 14 giocatori in distinta 7 formati e 7 non formati. Questa rivoluzione sarà un effetto domino che riguarderà anche la serie A2 e la serie B, tanto che quest’ultima potrebbe avere l’obbligo di avere in distinta un solo non formato. Già dalla prossima settimana potrebbe arrivare il semaforo verde definitivo a questa riforma.