Connettiti con noi

Maschile

Serie A, semifinale Scudetto: primo ‘set’ per Pesaro ed Eboli

Pubblicato

su

Vittorie importanti per Italservice e Feldi in gara-1 delle semifinali Scudetto contro Napoli e Olimpus Roma

Gara-1 delle semifinali Scudetto di Serie A è andata ed i risultati sono stati a dir poco roboanti. L’Italservice Pesaro è andata vincere 6-1 in casa del Napoli mentre il Feldi Eboli, tra le mura amiche, ha rifilato un pesante 6-0 alla Olimpus Roma.

“Abbiamo fatto la partita che avevamo preparato ma è solo il primo tempo di questa battaglia: nulla è ancora deciso lo sappiamo, Napoli è squadra ostica e sabato sarà una partita importante”, le parole del tecnico marchigiano Massimo De Luca ai microfoni di Sky Sport.

Di tutt’altro stato d’animo il tecnico campano Fernando Perugino: “Spiace non essere stati all’altezza di un pubblico così, l’approccio ha condizionato tutto. Non sarà facile andare a vincere due volte a Pesaro ma vogliamo provarci; tutto è possibile”. Questo il tabellino della gara:

NAPOLI FUTSAL-ITALSERVICE PESARO 1-6 (1-5 p.t.)

RETI: 0’24” p.t. Borruto (P), 3’28” De Oliveira (P), 5’22” Taborda (P), 9’15” Salas (P), 10’17” Cuzzolino (P), 18’17” Fernandinho (N); 17’39” s.t. Borruto (P)
NAPOLI FUTSAL: Lo Conte, F. Perugino, Bruno Coelho, Fernandinho, Fortino, Grasso, Hozjan, Arillo, De Simone, Peric, Amirante, Turmena, Pagliaro, Capiretti. All. Basile.

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Salas, Borruto, Canal, Obbar, Frontino, Taborda, Cuzzolino, De Oliveira, De Luca, Vesprini, Cianni, Mariani. All. Colini.

AMMONITI: Grasso (N), De Luca (P), Peric (N).

ARBITRI: Simone Micciulla (Roma 2), Alex Iannuzzi (Roma 1), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Fabio Maria Malandra (Avezzano).

Al Pala Sele di Eboli, come detto, la Feldi ha superato nettamente l’Olimpus Roma grazie anche alla tripletta di Trentin ed ora dovrà andare nella capitale a difendere il risultato acquisito (anche perdendo 1-0 si andrebbe a gara-3, ndr). Questo il tabellino:

FELDI EBOLI-OLIMPUS ROMA 6-0 (2-0 p.t.)

RETI: 1’07” p.t. Trentin (F), 16’54” Fantecele (F); 4’28” s.t. Bissoni (F), 9’33” Trentin (F), 14’36” Vavà (F), 18’58” Trentin (F).
FELDI EBOLI: Dal Cin, Trentin, Calderolli, Schiochet, Selucio, Romano, Vavà, Caponigro, Bissoni, Fantecele, Luizinho, Senatore, Melillo, Glielmi. All. Samperi.

OLIMPUS ROMA: Tondi, Tres, Bagatini, Marcelinho, Nicolodi, Achilli, Mateus, Grippi, Di Eugenio, Rafinha, Schininà, Caio Junior, Giammarile, Ducci. All. D’Orto.

AMMONITI: Marcelinho (O), Rafinha (O), Trentin (F), Mateus (O), Caio Junior (O).

ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Paolo De Lorenzo (Brindisi), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Vincenzo Cannistrà (Catanzaro).