Connettiti con noi

Divisione C5

Divisione Calcio a 5: il resoconto del Consiglio Direttivo del 12 maggio

Pubblicato

su

Via libera alle seconde squadre in Serie B, ritorno della “Coppa Divisione”, licenze e normative sui playoff tra i temi dibattuti

Nel pomeriggio di giovedì 12 maggio si è riunito il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a 5 a Roma per discutere diversi aspetti da affrontare nelle prossime stagioni.

Uno degli aspetti principali è sicuramente il via libera alle seconde squadre che potranno essere inserite in Serie B in caso di posti vacanti. Sono stati anche individuati i parametri per le licenze relative alle iscrizioni ai vari campionati a partire dalla stagione 23/24 mentre dalla prossima stagione dovrebbe tornare la Coppa di Divisione per le categorie inferiori alla Serie A (dove invece resta la Coppa Italia).

Altro aspetto dibattuto, relativamente ai playoff che partiranno a breve in Serie A, dove non cambia nulla per quanto concerne il primo turno, mentre semifinali e finali dovranno obbligatoriamente disputarsi su impianti di dimensioni 40×20 (43,40×20 contanto il campo per destinazione, ndr) e con capacità minime di 1.000 spettatori per le semifinali, 1.500 per le finali.