Connettiti con noi

Editoriale

FIFA Futsal World Cup 2021, Spagna è la fine di un ciclo?

Pubblicato

su

La sconfitta contro il Portogallo nei quarti di finale della FIFA Futsal World Cup 2021 evidenzia un preoccupante trend negativo

Addio FIFA Futsal World Cup 2021. C’è ancora tanta amarezza ma la Spagna per l’ennesima volta deve salutare la competizione continentale in anticipo. La storia afferma di due eliminazioni nei quarti di finale nella Coppa del Mondo e una sconfitta nella finale europea contro il Portogallo. Per ritrovare l’ultimo titolo delle Furie Rosse bisogna tornare indietro di cinque anni con il successo all’Europeo. Un digiuno di successi che fa meditare e forse fa capire che è la fine di un ciclo. Il movimento portoghese oramai ha messo la freccia rispetto a quello spagnolo. Lo ha fatto ieri, in una sfida che comunque la fortuna ha voltato le spalle a Ortiz e compagni, ma lo ha fatto anche in questi ultimi anni. Non è un caso infatti se lo Sporting si è aggiudicato due delle ultime tre Champions League. La Spagna non è più il punto di riferimento. Non è più quella corazzata in grado di contrastare lo strapotere del Brasile. E’ la fine di un ciclo? Può essere.