Connettiti con noi

Maschile

L84, Barbieri: “Giocata gara intelligente”

Pubblicato

su

Vittoria per la L84 in casa del Lido di Ostia: almeno playout per i neroverdi. Retrocede Manfredonia. A sopresa Catania vince sul Padova. Le parole di Michele Barbieri

L84 espugna il campo del Lido di Ostia e si assicura matematicamente almeno un posto nei playout. Retrocede, in questa penultima giornata, il Manfredonia: i pugliesi sono stati sconfitti di misura dal Polistena, fanalino di coda della Serie A. Le retrocessioni dirette, dunque, sono tutte definite (Polistena, Lido di Ostia e Manfredonia), mentre al momento ai playout ci sono Came Dosson e L84, con Meta Catania appena sopra i neroverdi di un punto: fondamentale la vittoria dei siciliani sul Petrarca.

La L84 in casa del Lido di Ostia ha trovato la vittoria, grazie ad una prestazione paziente e alle reti di Podda, Cabeça, Miani e ad una doppietta del portiere-goleador, Pedro Siqueira, già in gol nell’ultima sfida casalinga contro il Manfredonia: “E’ stata una gara strana – ha commentato Michele Barbieri, vice di Rodrigo De Lima -. I nostri avversari avevano poco da chiedere alla classifica, ma hanno onorato il campionato, giocando con orgoglio. Era una partita rischiosa per noi e abbiamo faticato a sbloccarla, ma siamo stati pazienti, intelligenti ed una volta in vantaggio abbiamo continuato col nostro gioco. Quando il Lido di Ostia ha optato poi per il portiere di movimento, siamo riusciti ad allungare”. Barbieri ha poi aggiunto: “Non era una partita facile, per quanto potesse sembrare diversamente. Eravamo noi ad avere tutto da perdere, senza dimenticare i nostri tanti diffidati, elemento a cui prestare attenzione in vista dell’ultimo impegno in casa”.

Una volta terminato il match, la formazione neroverde ha messo mano agli smartphone per visionare i risultati delle altre: “I risultati di questo turno ci garantiscono almeno i playout, ma il risultato del Catania non è stato una buona notizia per noi”, ha fatto presente Barbieri. Il tecnico ha poi concluso: “Domenica ci attende un match difficilissimo. La Feldi Eboli verrà a caccia di punti per accedere ai playoff scudetto, ma noi non possiamo concedere nulla. Dobbiamo pensare a noi e a fare il nostro dovere, poi vedremo i risultati delle altre: tutte le squadre stanno onorando il campionato, su questo non abbiamo dubbi”.

TODIS LIDO DI OSTIA-L84 1-5 (0-2 pt)
MARCATORI:
13’49” pt Podda (L84), 18’34” Cabeça (L84), 15’42” st Miani (L84), 16’34” e 17’10” P. Siqueira (L84), 19’45” Nardacchione (L)

TODIS LIDO DI OSTIA: Cerulli, Nardacchione, Cutrupi, Navarro, Tambani, Acquista, Nicolini, Cataldo, Regini, Franchi, Siliato, Colasanti. All.: Grassi.

L84: P. Siqueira, Tuli, Poletto, Alan, Jonas, Podda, Iovino, Yamoul, L. Siqueira, Josiko, Dragone, Miani, Cabeça, Luberto. All.: De Lima.

NOTE: Ammoniti Navarro (T), Nardacchione (T)

ARBITRI: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala), Lorenzo Cursi (Jesi).
CRONO: Pasquale Giaquinto (Ostia Lido).

Gli altri risultati della 29esima giornata:

Italservice Pesaro-Ciampino Aniene 1-4
Vitulano Drugstore Manfredonia-Cormar Polistena 4-5
Came Dosson-Futsal Pescara 2-2
Opificio 4.0 CMB Matera-Olimpus Roma 2-4
Meta Catania Bricocity-Syn-Bios Petrarca 4-1
Napoli Futsal-Real San Giuseppe 2-3
Feldi Eboli-Sandro Abate 2-2