Connettiti con noi

Divisione C5

Progetto Giovani: stanziati 255.000 euro

Pubblicato

su

La Divisione Calcio a 5 ha stanziato 255mila euro per il Progetto Giovani, un’idea che punta a premiare le società dei campionati nazionali che si affidano alla linea verde

Ammonta a 255mila euro la somma stanziata dalla Divisione Calcio a 5 per il Progetto Giovani, un piano che vuole premiare le società impegnate nei campionati nazionali che impiegano regolarmente ragazzi e ragazze del proprio settore giovanile. Questi incentivi rientrano all’interno della politica della nuova governance del calcio a 5 nazionale.

Il regolamento è definito all’interno di un comunicato pubblicato dalla stessa Divisione Calcio a 5 ed è disponibile QUI.

Il riferimento è alla cosiddetta regular season e questi sono i premi relativi alle cinque categorie prese in considerazione dal Progetto Giovani:

  • Serie A: prime cinque classificate Euro 14.000,00
  • Serie A2: prime dieci classificate tra i 4 Gironi di A2M Euro 7.500,00
  • Serie B: prime dodici classificate tra gli 8 Gironi di B Euro 4.500,00
  • Serie A Femminile prime tre classificate Euro 5.000,00
  • Serie A2 Femminile prime 12 classificate tra i 4 Gironi di A2F Euro 3.000,00

Per la Serie A maschile, considerata la copertura televisiva di ogni match, si farà riferimento ai minuti effettivamente giocati dai ragazzi nato dopo l’1 gennaio 1997: ditta Instat si occuperà di tale conteggio e verifica. Per tutte le altre categorie, invece, il riferimento sarà la presenza in distinta: per A2 e B maschile ci si riferisce a ragazzi nati dopo l’1 gennaio 2003, mentre per A e A2 femminile le ragazze dovranno essere nate dopo l’1 gennaio 2001.

Bonus aggiuntivo per la società di Serie A maschile che risulterà avere l’età media più bassa nell’arco del campionato (ultime tre giornate escluse dal conteggio): in questo caso il premio è di 5.000 euro.