Connettiti con noi

Maschile

Bra, Bertello: “CUS squadra ostica”

Pubblicato

su

Il tecnico del Bra, che sta partecipando al corso per l’abilitazione di allenatore di calcio a 5, ha parlato alla vigilia del secondo appuntamento in programma per i playout di Serie C1 piemontese

Domani sera va in scena la seconda di tre sfide playout di Serie C1 piemontese: venerdì scorso si è giocata Don Bosco Caselle-CUS Piemonte Orientale, mentre domani sera i novaresi faranno visita al Bra. Cambia campo e orario, rispetto al primo comunicato pubblicato dal Comitato Regionale: si gioca infatti in via Carmagnola 5 a Caramagna (campo di casa dell’Elledì Fossano) alle ore 21.00.

Marco Bertello, che sta prendendo parte in questi giorni al corso allenatori iniziato lunedì presso il PalaSermig di Torino, ha parlato alla vigilia di questo match già fondamentale per la salvezza del Bra: “Con il CUS Piemonte Orientale sarà una partita dura e difficile. E’ una sfida alla nostra portata, ma non sarà affatto facile”. Anche perché il risultato di venerdì scorso ha restituito grande morale ai novaresi: “Ma non sono stupito – ha spiegato Bertello -. Il CUS è una squadra forte, che sta bene fisicamente e corre tanto. Inoltre la posizione di classifica non rispecchia il loro reale valore, non è veritiera”.

Gli arbitri del match saranno Alessio Billone e Giulio Cristina, entrambi della sezione di Nichelino: qui la designazione.