Connettiti con noi

Femminile

Santa Rita, Di Grottole: “Vogliamo vincere”

Pubblicato

su

Domani il Santa Rita va a far visita al CUS Milano nella prima giornata di playoff nazionali per la promozione in A2 femminile. Calcio d’inizio alle ore 18: le parole dell’allenatore delle torinesi

Iniziano i playoff nazionali per la promozione in Serie A2 femminile per il Santa Rita. Dopo aver battuto in andata e ritorno l’Academy Rosta C5, le ragazze allenate da Fabio Di Grottole domani andranno a far visita al CUS Milano: si gioca alle ore 18, a Segrate, con le liguri del San Teodoro ad osservare il turno di riposo previsto da calendario del triangolare.

“Ci siamo avvicinati a questa partita – ha dichiarato Fabio Di Grottole – sapendo che sarà difficile, ma che possiamo dire la nostra fino in fondo. Le ragazze stanno bene e questa settimana si sono allenate con grande concentrazione, come ci aspettavamo”. Il CUS Milano è avversario noto per le torinesi: “Le abbiamo viste quando, in coppa, hanno giocato contro la L84. Si tratta di una squadra dalle buone individualità: sono aggressive e rapide, veloci e con spiccate individualità. Noi però – ha aggiunto l’allenatore del Santa Rita – abbiamo lavorato su alcuni dettagli per cercare di creare loro qualche pericolo. E di certo domani andremo lì per provare a vincere. Pensiamo solo a questa partita, che per noi è fondamentale per poter pensare di andare avanti”.

Quello di domani, per il Santa Rita, è un passaggio fondamentale in ottica promozione: chi vince il triangolare, infatti, avrà l’accesso alla seconda fase di playoff, ovvero gara unica di spareggio con la prima classificata del girone B composto da Nomi (Trentino), Bologna (Emilia Romagna) e Futsal Hurricane (Veneto). Il cammino che porta alla Serie A2 è solo all’inizio.