Connettiti con noi

Maschile

Arzignano, futuro in bilico. Il Grifo rischia: “Non può finire così”

Pubblicato

su

Le dichiarazioni del presidente Tolio lasciano ben pochi dubbi: “Manifesta impossibilità di dare corso ad una nuova stagione sportiva. A meno che non si faccia avanti qualcuno”

Nubi dense di cattivi presagi sopra i cieli di Arzignano. Già noti i problemi di carattere societario (nelle scorse settimane diversi consiglieri avevano rassegnato le proprie dimissioni), le possibili soluzioni tardano ad arrivare. Si avvicina sempre più, invece, il tempo limite per le iscrizioni al prossimo campionato di Serie A2.

Le dichiarazioni del presidente Tolio rilasciate ai colleghi de Il Giornale di Vicenza non lasciano ben sperare: “Ho accettato di entrare ad Arzignano perché sapevo di poter dare una mano. Ero consapevole che non sarebbero state rose e fiori. Poi però con grande amarezza ho notato sempre più distacco all’interno della dirigenza stessa con conseguente dimissioni da parte dei consiglieri. Ho cercato di convincerli a ritornare sui propri passi ma ad oggi non ho avuto riscontri. Sono disposto ad aprire la porta a tutti coloro vogliano bene a questa squadra. L’Arzignano calcio a 5 non può finire così“.

Questa la precedente nota del presidente Tolio: “Vi comunico la manifesta impossibilità di dare corso ad una nuova stagione sportiva. Questo a meno che non si faccia avanti qualcuno che abbia con serietà e onestà la volontà di proseguire l’attività“.